REVIEW: DREAM PURE BB CREAM – MAYBELLINE

DSC_0121

prezzo: €9,90 (per 30ml)

INCI: aqua, dimethicone, isododecane, glycerin, diisostearyl malate, kaolin, disteardimonium hectorite, salicylic acid, peg-9 polydimethyl siloxyethyl dimethicone, sodium chloride, phenoxyethanol, dimethicone/polyglycerin-3 crosspolymer, peg-10 dimethicone, sodium hydroxyde, sodium dehydroacetate, chlorphenesin, acrylates copolymer, disodium stearoyl glutamate, tocopherol, ascorbyl palmitate, peg-9, aluminum hydroxyde, dipropylene glycol. may contain: CI 77891, CI 77491, CI 77492, CI 77499.

La Deam Pure di Maybelline è la versione per pelli grasse della loro BB Cream tradizionale, quella con confezione rosa che avrete sicuramente visto in giro, per intenderci. dato che con lei mi ero trovata piuttosto male non so cosa mi abbia spinto ad acquistare anche questo prodotto, ma si sa, lo shopping è cieco e io non troppo perspicace.

Così mi sono ritrovata fra le mani questa BB Cream assolutamente inutile – nel mio beauty ce ne sono almeno altre 3 aperte che dovrei finire al più presto – che però ho testato in diverse occasioni. inizialmente mi soddisfaceva abbastanza: la texture non è così liquida come quella della versione tradizionale per pelli normali, e si stende bene. la coprenza è molto bassa, anche se si applica con il pennello, ma questo è quello che io cerco in una BB cream quindi tutto ok. i problemi sono venuti quando due settimane fa sono mi sono recata nell’assolata Andalusia ad arrostirmi la faccia: ho sopravvalutato la mia pelle, che di solito non si scotta mai e si abbronza subito, e mi sono esposta al sole snobbando la crema solare. be, le mamme hanno ragione, non fatelo. mi sono scottata un po’ e dopo qualche giorno ho cominciato a spelacchiarmi. nella valigia avevo solo questa BB cream, e i risultati erano disastrosi: non copriva il rossore, semplicemente dava a tutto il viso una patina grigiastra. non assorbiva il sebo nelle zone lucide ma sottolineava senza pietà qualsiasi pellicina delle zone secche e screpolate. quel che di solito si definisce uno schifo, insomma.

Mi rendo conto che si trattava di un momento critico per la mia pelle, e testare un prodotto proprio in quel periodo potrebbe non avergli reso giustizia. ho provato però ad utilizzare questa BB anche nei giorni successivi, quando era rimasta sulla mia pelle semplicemente un po’ di abbronzatura. i risultati non sono comunque stati nulla di che: sempre lo stesso colorito grigiastro e le zone secche del viso evidenziate, cosa che non mi era MAI successa prima (la mia pelle è il contrario del secco).

Ho inoltre notato che nel giorni di utilizzo di questo prodotto i brufoli, che di solito compaiono sporadici sul mio visino, hanno cominciato ad aumentare un po’. sinceramente non me la sento di incolpare la povera BB cream – le uova di pasqua della kinder sono l’altro inidiziato principale – ma dato che in effetti è la fiera del dimethicone non mi stupirei se ne fosse il responsabile.

Nel complesso un prodotto che non mi è piaciuto per nulla, come avrete intuito dal tono deluso e al tempo stesso recriminante della review. Fatemi sapere le vostre opinioni e au revoir!

 

 

Annunci

Un pensiero su “REVIEW: DREAM PURE BB CREAM – MAYBELLINE

  1. Pingback: Top&Flop – Aprile 2014 | the cosmeticholic

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...