Struccante Occhi Idratante Delicato – Viviverde Coop

DSC_0126 2

prezzo: €4,03 (per 150ml)

INCI: aqua, glycerin, panthenol, arginine, decyl glucoside, hydroxyethylcellulose, polyglyceryl-4 caprate, sodium cocoamphoacetate, sodium benzoate, lactic acid, potassium sorbate, sodium chloride, sorbic acid, centaurea cyanus flower extract, rosmarinic acid.

La linea di cosmetici Viviverde Coop è divenuta molto popolare ultimamente grazie ai suoi INCI completamente eco-bio a prezzi più che competitivi. Di questa linea avevo provato il burrocacao, la crema idratante per il viso, per il corpo e per le mani, e con tutti questi prodotti mi ero trovata piuttosto bene. per questo quando ho visto lo struccante di questa linea (è in commercio da molto ma nella Coop vicino a casa mia è arrivato solo ora) ho deciso di dargli una chance.

La consistenza non è quella liquida tipica degli struccanti per occhi: è più simile ad un gel, completamente trasparente e inodore. io lo utilizzo sui classici dischetti di cotone, ma essendo più “cremoso” dei tipici prodotti bifasici credo si possa anche massaggiare direttamente con le mani.

La prima volta che ho utilizzato questo prodotto indossavo le lenti a contatto e gli occhi hanno cominciato a bruciarmi e ad arrossarsi. avevo letto che provocava questo effetto anche ad altre persone, quindi non mi sono preoccupata eccessivamente. sono rimasta però stupita, perché di solito ho occhi molto “resistenti” ed è molto raro che si arrossino in seguito all’utilizzo di cosmetici. le volte successive ho provato lo struccante senza lenti a contatto e devo dire che è andata molto meglio: il bruciore era decisamente più contenuto, una cosa assolutamente sopportabile.
Per quanto riguarda l’efficacia non mi posso lamentare: strucca bene e velocemente, senza bisogno di sfregare troppo, e non lascia residui.

Nel complesso trovo sia un prodotto efficace ma non estremanete confortevole: credo che terminerò la confezione, ma non è certo una struccante piacevole da utilizzare…peccato, mi aspettavo qualcosa di più!

Annunci

BEAUTY READS #1 “COSMESI NATURALE PRATICA”

DSC_0115 2

Dal momento che spesso mi capita di leggere libri su bellezza e cosmetici, ho pensato potesse essere una buona idea dedicare qualche post alle mie “beauty reads” (dirlo in inglese lo rende più figo, ammettetelo) e a tutti quei libri che non possono mancare sugli scaffali di ogni beauty-addicted degna di questo nome.

Il testo di cui vorrei parlare oggi è “Cosmesi Naturale Pratica” di Francesca Marotta, edito dalla casa editrice I Libri di Gaia (€10,00). il libro è composto da una prima parte prettamente teorica, in cui si toccano per sommi capi alcuni temi classici della cura della pelle (detersione, protezione dal sole, idratazione ma anche alimentazione ecc.) e si danno alcuni rudimenti sulla lettura dell’INCI, mentre la seconda parte è un vero e proprio ricettario cosmetico.

La prima sezione del libro  contiene, a dire il vero, alcune ovvietà (del tipo “struccarsi bene è importante”… ma va’?) ma tutto sommato si legge con piacere ed è utile: senza utilizzare un lessico da letteratura scientifica vengono spiegati alcuni principi base che spesso sono dati per scontati (pH della pelle, fotoinvecchiamento…) e alcuni miti cosmetici vengono sfatati. anche la parte dedicata all’alimentazione è interessante, forse anche perché è un tema a cui mi sono sempre interessata poco e non ne sapevo quasi nulla. (Nota bene: ho detto che è interessate, non che sono così diligente da mettere in pratica anche uno solo dei suggerimenti del libro. la Nutella è sacra e non si tocca, per intenderci.)

Il ricettario è piuttosto ricco, anche se leggendo qualche ricetta qua e là ci si rende subito conto di quanto spesso siano molto simili tra loro. sono tutte ricette estremamente semplici: le materie prime richieste sono tutte facilmente reperibili (spesso alimentari) e non si richiedono strumenti di misurazione troppo accurati. non sono mai ricette con conservanti. L’interesse dell’autrice, come viene chiarito nell’introduzione, è di suggerire degli spunti per una cosmesi fai-da-te semplice, divertente e alla portata di tutti.

Se siete seriamente interessate all’autoproduzione di cosmetici questo libro non vi sarà di grande aiuto, e sicuramente potrete imparare molto di più dai vari forum specializzati. se invece vi interessa solo produrre qualcosa di semplice – magari giusto per cominciare – credo che questo libro sia uno strumento più che valido. perdonate la franchezza, ma il fatto che stiamo preparando “solo” una maschera per il viso o un impacco per capelli non rende affidabile e sicura una qualsiasi delle ricette di cui pullula il web, spesso postate a caso dalla prima ragazzina incompetente. anche quando si tratta di due ingredienti in croce mescolati fra loro è della nostra pelle che si parla, e avere la sicurezza di affidarsi a persone competenti è fondamentale.

Nel complesso è un libriccino interessante, che si legge per svago in poche ore ma che dà qualche spunto interessante. se siete delle nerd della cosmetica probabilmente conterrà molte cose “già sentite”, ma se avete la fortuna di rapportarvi in modo sano e normale al mondo della bellezza, allora sarà una piccola guida molto utile. Consigliato!